STOP ALLE CROCIERE DELLA MOBY RUSSA, LA PRINCIPESSA ANASTASIA SI FERMA DOPO IL DISASTRO SCAMPATO

In Svezia non siamo in Italia.

Se un traghetto camuffato da nave da crociera si sdraia su una spiaggia in piena notte per via di un black out a bordo la compagnia di traghetti MOBY SPL è costretta a fermarsi.

Tutte le crociere già programmate sono cancellate.

La storia della deriva della Princess Anastasia ve l'ho raccontata nei giorni scorsi, finita a ridosso di una finestra della cucina di un malcapitato che si stava facendo due uova in padella in un centro abitato sulla costa.

http://www.unidos.io/una-nave-italiana-con-1000-passeggeri-a-bordo-si-schianta-a-terra-in-svezia-e-tutti-taciono-2/

Con un comunicato ufficiale la moby russa di Onorato e compagni ha comunicato che le seguenti partenze dei traghetti sono state cancellate: da San Pietroburgo il 14, 16, 18, 22 e 24 novembre 2019, da Helsinki il 15, 17, 21, 23 e 25 novembre 2019, da Tallinn il 19 e 25 novembre 2019, da Stoccolma - 20 e 26 novembre 2019.

Ma non basta, nel comunicato è scritto: a fini preventivi, la prenotazione di crociere per il periodo dal 27 novembre al 1 dicembre compreso è temporaneamente sospesa. La compagnia si scusa per l'inconveniente temporaneo.

Secondo la laconica nota questa decisione è stata presa in relazione a lavori tecnici non programmati, che saranno effettuati in un bacino di carenaggio stazionario in Polonia.

E poi le scuse: l'azienda MOBY SPL - scrive: Ci scusiamo per gli eventuali disagi causati a causa dei cambiamenti nel programma del traghetto. Ti informiamo che la compagnia ha preso una decisione sulla possibilità di trasferire il viaggio senza effettuare pagamenti aggiuntivi su rotte di crociera simili a dicembre 2019, nonché nella stagione delle crociere del 2020. Se lo desideri, puoi annullare il viaggio.

Come dire: nessuna data certa per la ripresa, forse ti conviene disdire.

In realtà il gravissimo incidente era stato duramente contestato dalle autorità svedesi che avevano apertamente parlato di un rischio di disastro alla pari della Costa Crociere.

Lo hanno detto apertamente parlando di un'inchiesta che sarebbe stata aperta per via della possibile miscelazione di carburanti diversi che avrebbero generato una gelatina che avrebbe finito per mandare in blocco i motori e mandare alla deriva la nave.

Dunque, coatti coatti, gli uomini di Onorato con il colbacco in testa si sono riparati in Polonia per chiudere in un cantiere la principessa Anastasia, quella finita sulla spiaggia in una notte di novembre sulle coste svedesi.

Le crociere per quest'anno son finite.

In Italia, Moby Dada, dopo blackout, rallentamenti e ogni genere di problemi viaggia ancora.

Coperture importanti!