LA MADDALENA, FESTINO VIP NELL'OASI PROTETTA, VIETATO PER TUTTI TRA CHE PER I PARENTI

Anche i giornali italiani si occupano del caso che ho denunciato nei giorni scorsi! Tutti omettono un dettaglio, di non poco conto, e un precedente!

Nell’oasi protetta del parco de La Maddalena, esattamente nell’isoletta di Santa Maria, senza autorizzazione comunale e dello stesso demanio è stato montato un catafalco imponente sulla spiaggia protetta per un festino vip, pare russi!

Il dettaglio non è di poco conto: l’unico nullaosta, inutile senza gli altri, è stato dato dal Parco naturale di La Maddalena!

Il primo soggetto, il Parco, che avrebbe dovuto vietare questo tipo di azioni, è stato il primo è l’unico a consentirle

Non è un dettaglio che il richiedente sia tale Marco Fonnesu, proprietario della Capitta, esclusivo hotel dentro l’oasi.

Guarda caso, però, Fonnesu è il cugino di primo grado del Presidente del Parco!

E non è un caso che due anni fa sollevai in parlamento una durissima opposizione alla nomina a presidente di Fonnesu, il cugino!

Lo dissi chiaramente, senza mezzi termini, che vi era un macroscopico conflitto d’interessi su quella nomina, avanzati da lobby romane e villeggianti particolari.

Lo dissi in parlamento facendo nomi e cognomi di chi stava mettendo le mani sul parco per tutelare interessi diversi dal patrimonio ambientale e naturalistico

qualche cialtrone, servo di potentati, mi attaccò sostenendo la bontà di un ingegnere industriale alla guida di un parco naturale!

E dissero anche che non vi era nessun conflitto d’interessi!

Avevo ragione, come spesso capita!

Non solo c’era il conflitto d’interessi ma oggi è ancor più grave perché emerge con arroganza e spregiudicatezza!

Spero la Procura faccia il suo corso e verifichi non solo ciò che è stato fatto in dispregio delle norme ambientali ma anche i rapporti tra istituzione parco e alcuni fruitori privati!

Pubblico l’autorizzazione rilasciata al signor Marco Fonnesu, cugino di primo grado del presidente

Dal comune informano che ogni richiesta simile di altri era stata respinta!